Death Row - Teatro di Vetro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Death Row

 
Travolgente. Spregiudicato. Elettrizzante. Prendete nove folli assassini perversi, fategli indossare una tuta arancione, infilateli in un teatro e restate a guardarli mentre ballano, uccidono e… si confessano. E ancora non sarete nemmeno lontanamente vicini all'essenza di questo incredibile spettacolo. Aggiungete allora il solito pazzo omicida ma dotato di una fisicità sconvolgente, donne scatenate e sfrenate, uomini che al solo sguardo rabbrividisci, ed un gruppo di malcapitati spettatori sorteggiati da una roulette che scandisce la loro scelta divenendo diretti interpreti dello spettacolo. A questo punto non resta che concludere l'opera con una spettacolare scenografia di luci affiancata da una stupenda colonna sonora, dai mitici Led Zeppelin all'icona Aretha Franklin, e da movimenti sfrenati, il tutto intriso di sano humor nero. È mescolando tutto questo che la mente geniale e perversa di Thierry Gras è riuscita a creare il più sconvolgente spettacolo, urlante, psichedelico e folle della storia del teatro contemporaneo. Carico di elementi che sorprendentemente fondono pubblico ed attori trascinandoli in un delirio di ritmi.
 
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu